Informazioni per professionisti


Informazioni per famigliari
Informazioni per studenti

Informazione per professionisti

 

 

La vostra Fondazione si occupa solo di bambini o adulti con autismo?

No, a parte l’autismo, disturbo per il quale la Fondazione è nata, ci occupiamo anche di persone che presentano altri Disturbi Pervasivi dello Sviluppo o che presentano disturbi della comunicazione, dell’interazione sociale e/o problemi di comportamento ad essi correlati.

 

Sono un educatore professionale e, nel nostro Foyer un adulto ha iniziato a manifestare  problemi di comportamento. Avete documentazione in merito? Che altro tipo di aiuto mi potete dare?

Presso il nostro Centro Documentazione è possibile consultare diverso materiale sui problemi di comportamento. Su richiesta è pure possibile approfondire il tema e, se necessario, possiamo collaborare con l’équipe educativa del Foyer per capire come meglio intervenire con l’adulto in questione (cf. consulenze

 

Presso la vostra Fondazione possiamo ottenere informazioni su corsi/convegni relativi all’autismo? Ne organizzate anche voi?

Presso il nostro Centro Documentazione sono segnalati numerosi corsi organizzati da vari Enti e nel nostro SITO c’è una pagina destinata a questo tipo di informazioni. Su richiesta possiamo organizzare delle formazioni “Ad Hoc”  per  professionisti, gestiti dal personale della Fondazione ARES e/o gestiti da  relatori esterni con i quali collaboriamo.

 

Ho letto molte cose sull’autismo che mi hanno creato più confusione che chiarezza. Potete orientarmi nella scelta di documentazione e informazioni riguardanti l’autismo?

Presso il nostro Centro Documentazione può trovare della documentazione aggiornata e/o richiedere dei consigli bibliografici. Se necessario si può approfondire, presso il nostro Centro Documentazione, una ricerca mirata secondo il tipo di informazioni che le necessitano.

 

E’ possibile richiedere una valutazione delle abilità di un utente inserito presso la nostra classe di scuola speciale? Come dobbiamo procedere?

Presso il Centro DIPE della nostra Fondazione è possibile richiedere diversi tipi di valutazioni. In genere l’iter da seguire comprende un primo incontro tra i professionisti e il responsabile della nostra Fondazione. In un secondo tempo, e dopo aver valutato le necessità di inglobare anche la famiglia del bambino, si definisce un piano di valutazioni specifiche che termina con la restituzione di un rapporto dettagliato sugli strumenti utilizzati e sui risultati emersi.

 

Quali sono i fattori di rischio per lo svilupparsi di problemi di comportamento ?

Il comportamento problema, quando emerge, è molto probabilmente una conseguenza, dovuta alle difficoltà della persona stessa nel farsi capire, cogliere regole sociali implicite, gestire la nozione di tempo, capire informazioni date da altri, gestire stimoli troppo intensi, ecc… A questo proposito un’esaustiva bibliografia sul trattamento dei comportamenti-problema può essere richiesta al nostro Centro Documentazione .

 

Che tipo di trattamento consigliate? Quali sono le migliori possibilità di trattamento?

Non esiste una “terapia” unica per l’autismo, ma esistono tutta una serie di principi utili che possono aiutare le persone colpite (e le loro famiglie)  a raggiungere una migliore qualità di vita possibile. In particolare una diagnosi precoce, la collaborazione attiva tra famiglie e professionisti, l’utilizzo di un sistema basato sull’approccio psicoeducativo, un sistema comunicativo che tenga conto delle peculiarità dell’autismo, un insegnamento mirato negli ambiti dell’interazione sociale, della comunicazione e dello sviluppo dell’immaginazione, la formazione del personale, il lavoro in rete tra tutti coloro che si occupano del bambino o dell’adulto, ecc… sono tra i principali fattori da considerare in un trattamento per persone con autismo o altro Disturbo Pervasivo dello Sviluppo.

 

Qual’è l’importanza della formazione nella presa a carico di persone con Autismo?

Per i professionisti che si occupano di Disturbi Pervasivi dello Sviluppo, la formazione continua e specifica  riveste un’importanza enorme perchè l’intuito e il buon senso, così come una buona formazione “generica” di base, anche se molto importanti, spesso non sono sufficienti per impostare un intervento che tenga conto delle peculiarità dell’autismo. La formazione dei professionisti diventa dunque indispensabile per poter avere un rapporto di empatia  sufficientemente alto per capire il funzionamento specifico di tali disturbi.

 

Nel nostro Istituto per adulti non ci sono persone con autismo. La vostra Fondazione si occupa solo di autismo o possiamo rivolgerci a voi anche per altre casistiche?

La nostra Fondazione non si occupa solo di autismo. In particolare il Centro Documentazione fornisce materiale anche su tematiche quali i comportamenti problema, problemi di comunicazione e interazione sociale, strategie educative, ecc… Se necessario, tramite i nostri servizi legati alla valutazione,  è possibile stabilire un percorso valutativo su abilità effettive e potenziali di bambini e adulti. Finalità ultima di questo percorso è fornire all’équipe che ne fa richiesta informazioni utili e complementari alle loro per impostare un progetto educativo individualizzato.

 

Il prestito di materiale presso il vostro centro Documentazione è gratuito?

Per permettere al nostro centro Documentazione di ulteriormente evolvere nell’acquisizione di materiale specifico e specialistico abbiamo introdotto una tessera per gli utenti. L’acquisto di questa tessera dà diritto a prendere in prestito il materiale presente presso il nostro Centro Documentazione . Inoltre la tessera dà diritto a fotocopiare gratuitamente articoli di riviste, fare ricerche in Internet, ricevere informazioni, ricevere una consulenza su lavori scolastici, di diploma, ecc…

 

Il costo della tessera varia a seconda del richiedente: Professionisti CHF 10.- (8 Euro), studenti CHF 6.- (5 Euro), familiari (affiliati ad ASI, ATGABBES, ANGSA, altre associazioni di famigliari) CHF 6.- (5 Euro).